Mostra contenuti secondari Nascondi contenuti secondari

 

0108 si occupa anche dell’ottenimento dei Certificati Bianchi connessi alla Cogenerazione ad Alto Rendimento per conto del cliente, grazie all’esperienza acquisita in tale specifico ambito.

Con cogeneratore si intende genericamente un dispositivo che genera due fonti di energia, in modo combinato. Può essere realizzato mediante turbine (gas e vapore), motori a combustione interna, motori a combustione esterna (Stirling).

Il cogeneratore a combustione interna è un motore a quattro tempi turbocompresso, alimentato a gas metano, gpl, gasolio o biogas, accoppiato a un generatore elettrico che produce energia elettrica che viene immessa nella rete di distribuzione di energia elettrica e a un sistema di recupero dell’energia termica generata.

Il recupero dell’energia termica avviene attraverso il circuito di raffreddamento motore e dallo scambio termico con i gas di scarico, ottenendo acqua calda, oppure acqua calda e vapore.

Con le delibere introdotte nel 2007 sono state semplificate le procedure per la cogenerazione e introdotte nuove forme di incentivazione, soprattutto per la Cogenerazione ad Alto Rendimento (CAR). Il settore ha beneficiato, da questo periodo in poi, dell’introduzione di regolamentazioni più stringenti seguite da meccanismi di incentivazione per l’applicazione della maggiore efficienza, tra cui:ù

  • priorità di dispacciamento;
  • accesso allo scambio sul posto;
  • ottenimento di Certificati Bianchi;
  • esenzione dall’obbligo di immettere una quota di energia elettrica prodotta da rinnovabili o all’equivalente acquisto di Certificati Verdi;
  • semplificazione nelle condizioni tecnico-economiche per l’installazione;
  •  rilascio Garanzia di Origine se impianto produce in CAR;
  • accesso ad accise agevolate che spesso sono la principale fonte di ritorno economico dall’investimento.

A seguito dell’introduzione del D. MISE 05/09/2011, sono state definite in modo ancora più chiaro gli ambiti e i parametri legati al concetto di CAR; inoltre, dal punto di vista economico, è stata portata a 10 anni la durata di riconoscimento dei Certificati Bianchi per la cogenerazione (15 nel caso di abbinamento a reti di teleriscaldamento), sono stati incrementati con l’introduzione di coefficienti moltiplicativi ed è stata introdotta la possibilità di fissare un contratto di ritiro ad un prezzo prefissato con il GSE per tutta la durata dell’ottenimento di questi titoli di efficienza.

Questa serie di iniziative hanno come risultato un sempre crescente interesse verso la tecnologia della cogenerazione, soprattutto in assetto ad alto rendimento, in quanto le incentivazioni economiche e gli sgravi fiscali, sono in grado di favorire la scelta della decisione per l’adozione di questa tecnologia anche in contesti in cui prima non vi era convenienza economica. 

Collaboriamo, inoltre, con diversi partner al fine di trovare caso per caso la soluzione ottimale sia dal punto di vista dell’efficienza energetica sia economica: in alcuni casi possiamo provvedere anche al finanziamento dell’impianto in modalità ESCO, condividendo i risparmi con il cliente finale perchè 0108 insieme ai suoi partner ESCO si occupa anche dell’ottenimento dei Certificati Bianchi connessi alla Cogenerazione ad Alto Rendimento per conto del cliente, grazie all’esperienza acquisita in tale specifico ambito.